Il monoblocco per gli scuri

Quali sono le principali tipologie?

Quando si parla di monoblocchi, la parola stessa richiama subito alla mente di tutti noi il cassonetto per gli avvolgibili. Una variante molto interessante di questo prodotto è senza dubbio il monoblocco per scuri.
Il principale ostacolo a questo tipo di monoblocco è da sempre stato il posizionamento dei cardini dello scuro. Questo problema viene superato con una lavorazione CAD-CAM che rispetta le indicazioni precise del serramentista oppure lasciando una predisposizione sulla spalla e il compito di applicare il porta-cardine al serramentista.
Le principali tipologie monoblocchi per scuri sono due: gli scuri in luce e gli scuri a battente.

Nel caso degli scuri in luce, l’inserto in Plywood permette di fissare il porta-cardine sulla spalla che viene ancorata al pacchetto murario tramite una staffa ad L.


Nel caso degli scuri a battente, il porta-cardine viene incorporato in un’omega d’acciaio fissata alla staffa che garantisce una portanza elevata del cardine.

Il monoblocco per scuri rappresenta l’evoluzione del classico controtelaio in legno, con prestazioni superiori di isolamento termico ed acustico.

Informazioni più dettagliate dei nostri prodotti sono reperibili nel nostro catalogo tecnico.

Per qualsiasi ulteriore informazione o dettaglio tecnico non esitate a raggiungerci in: 

F.A.L.C. srl

www.monoblocco.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...